Tutte le informazioni sulla yogurtiera Severin 3516

Fare i propri piatti fatti in casa è qualcosa che molti francesi sognano, perché questa azione permette di controllare con precisione la capacità degli alimenti e quindi di eliminare da essi tutte le sostanze nocive come additivi, esaltatori di sapidità e altri conservanti. Purtroppo, purtroppo, sono in pochi a fare il grande passo, per paura che richieda troppo investimento di tempo e denaro. Tuttavia, fare il proprio yogurt è incredibilmente semplice e ultra veloce, anche se la scelta di un buon produttore di yogurt è ancora piuttosto complessa perché molti criteri devono essere presi in considerazione. Per aiutarvi nella vostra ricerca, abbiamo deciso di presentare diversi modelli, tra cui la yogurtiera Severin 3516, che può soddisfare tutte le vostre esigenze.

Severin è un marchio tedesco che è stato creato nel 1892, in modo molto modesto poiché era originariamente una fucina. Con l’avvento degli elettrodomestici per il grande pubblico all’inizio del XX secolo, il marchio si è diversificato e nel corso degli anni ha iniziato a produrre anche tutti i tipi di apparecchiature, dalle macchine da caffè ai ferri da stiro, congelatori e persino raffreddatori per esempio. Con questo know-how, Severin è in grado di offrire ad ognuno dei suoi clienti dispositivi di altissima qualità, come vedrete, ad un prezzo semplicemente mozzafiato.
Nonostante l’eccezionale reputazione del marchio, volevamo comunque verificare da soli il valore reale di questo produttore di yogurt Severin 3516. L’abbiamo quindi ordinato e abbiamo effettuato un test completo, poiché abbiamo esaminato ogni sua caratteristica, come ad esempio la facilità d’uso o l’efficienza, in modo che quando leggete questo articolo, troverete tutte le informazioni necessarie per fare la scelta migliore che fa per voi. Abbiamo fatto attenzione a non lasciare nulla al caso per farvi conoscere questo dispositivo come se fosse vostro da molti anni.
Se questo marchio vi interessa, leggete anche il mio articolo sulla yogurtiera Severin 3519.

Il test dell’esperto

yogurtiera Severin 3516

Quando abbiamo disimballato la nostra confezione e scoperto il produttore di yogurt Severin 3516, è vero che siamo rimasti delusi dal suo design molto semplice e minimalista. Infatti, anche se la sua struttura rotonda si adatta a questo tipo di dispositivo, il colore bianco è troppo classico per essere esteticamente gradevole. Inoltre, la plastica utilizzata per la progettazione di questo yogurt maker è di qualità molto scadente, anche mediocre per il coperchio, il che ovviamente lascia qualche dubbio sulla resistenza di questo dispositivo, e quindi sulla sua durata nel tempo.
D’altra parte, il fatto che questa yogurtiera è minimalista ha almeno un vantaggio, che è incredibilmente facile da usare. Tutto quello che dovete fare è preparare lo yogurt come al solito, mettere le pentole nella macchina e premere il pulsante di accensione. Questo modello farà poi il suo lavoro in modo del tutto autonomo. E’ chiaro che non ci può essere un modo più semplice. D’altra parte, nessun timer è stato fornito dal marchio, quindi sarà necessario monitorare attentamente la vostra preparazione per assicurarsi che abbia la consistenza e l’aspetto che vi aspettate.

Solo yogurt

Purtroppo questa yogurtiera Severin 3516 non sarà in grado di fare diversi tipi di dessert come si può trovare in modelli di gamma superiore. In questo caso, dovrete accontentarvi dei classici yogurt perché creare formaggi bianchi o bere yogurt, ad esempio, sarà impossibile per voi. Con i suoi 13 watt di potenza, i vostri yogurt dovrebbero essere pronti per essere gustati in 30 o addirittura 40 minuti, il che è ancora accettabile. Inoltre, è dotato di sette amici da 15 centesimi di litro, il che permette di creare molti prodotti contemporaneamente.
Infine, il vantaggio di questo yogurt maker è che è molto facile da pulire e conservare. Per lavare prima di tutto, basta una semplice spugna o un panno umido, mentre le pentole sono completamente lavabili in lavastoviglie, il che è molto pratico. Anche per quanto riguarda lo stoccaggio, non c’è alcun problema, poiché questo yogurt maker è relativamente compatto e, soprattutto, pesa solo 1,4 chilogrammi, il che vi permetterà di maneggiarlo con la massima semplicità al mondo.

Le caratteristiche tecniche della yogurtiera Severin 3516

  • Colori: Bianco e grigio
  • Materiale: Plastica
  • Accessori forniti con il dispositivo: 7 barattoli di vetro, 1 manuale
  • Potenza: 13 watt
  • Dimensioni: 23,6 x 23,4 x 23,4 x 23,4 x 12,4 cm
  • Peso: 1,4 chilogrammi

I punti di forza della yogurtiera Severin 3516

  • Prezzo estremamente basso
  • Facilità d’uso ottimale
  • Facile da pulire e conservare

I punti deboli della yogurtiera Severin 3516

yogurtiera Severin 3516

  • Produttore di yogurt molto minimalista
  • Design poco interessante
  • Prodotto particolarmente fragile

La conclusione: il parere della nostra redazione

In conclusione, riteniamo che questo yogurt maker Severin 3516 sia particolarmente adatto a tutti coloro che desiderano acquistare per la prima volta uno yogurt maker e che non intendono utilizzarlo in modo intensivo. Infatti, dopo averlo testato, sembra davvero fragile e un uso troppo regolare potrebbe ridurre drasticamente la sua aspettativa di vita. D’altra parte, la sua affidabilità è relativamente buona, anche se l’assenza di un timer è ancora molto evidente. Per il prezzo, tuttavia, è ancora un prodotto che può vantare un eccezionale rapporto qualità/prezzo perché avere un piccolo elettrodomestico affidabile a un prezzo così basso è qualcosa di veramente raro. Adatto per piccoli budget, questo yogurt maker svolge le principali funzioni che ci si aspetta da un prodotto di questo tipo.
Ancora altri articoli? Eccovi due suggerimenti: yogurtiera Lagrange 439601 e yogurtiera Lagrange 439101.
  • Product
  • Features
  • Photos

Severin JG 3516 Yogurtiera con 7 Vasetti, Bianco/Grigio

Generalmente spedito in 24 ore & Free shipping
Last update was in: Novembre 29, 2019 8:11 am

29,53